Tecnologia senza limiti | UPPA.it

Tecnologia senza limiti

Un nuovo prodotto che nasce con l'idea di semplificare la vita dei genitori ma che non fa altro che aumentare l'annichilimento dei loro figli

Tecnologia senza limiti

Chiariamo subito: prima di essere mamma una delle cose che mi ripromettevo per la continuità della mia vita sociale era “non parlare mai della cacca dei bambini in pubblico”, quindi se ora lo farò è solo per colpa di UPPA.
Non ha neppure fatto in tempo a uscire che già girava su Facebook l’immagine di questo prodotto, deriso da qualche mamma, ammirato da qualche nerd: un vasetto con porta-iPad. No, non un vaso da fiori, un vasìno (diminutivi e vezzeggiativi utili a esorcizzare la naturale avversione per l’escremento) di quelli per farci la cacca e la pipì. Di vasetti per la pipì ce ne son di varie fogge, ma finora la fantasia dei progettisti era arrivata al massimo a piazzarci un’anatra col manubrio in testa. È vero che non è sempre facile convincere un bambino a starsene seduto lì, specie quando si è ancora all’inizio e fino a poco prima era invece abituato dal pannolino a farsela tranquillamente addosso… ma ecco che “iPotty” arriva in nostro aiuto: più piccolo di una televisione ma con molti più contenuti e sempre quel fascino magnetizzante: l’iPad! Quale miglior compagno per quei momenti talvolta così intensi? Parliamo sempre dei bimbi, chiaro, non fatevi illusioni, la taglia maxi non pare ancora essere in commercio.

Troppe tentazioni a portata di mano

Ed ecco quindi che con questo vasetto i vostri bambini saranno ben felici di farla nel posto giusto, allietati a scelta da un video, un gioco, o un bell’album fotografico. Non prendetevela, quasi sicuramente il prodotto della seduta non avrà nulla a che vedere con la visione delle foto di famiglia… ma per non farsi venire dubbi, meglio puntare su un bel libro digitale o divertirsi con qualche App a tema. Certo se il contenuto è troppo appassionante potrebbe esserci il problema di toglierli da lì, ma presto inventeranno un “disincrostante per culetti” per chi non si vuole lavare subito. Visto che sta lì tranquillo, mica vorremo disturbarlo?! Ma già che stanno comodi lì seduti con gli occhi incollati, tanto vale non limitare le occasioni: infatti, grazie a un coperchio, il vasino si trasforma in sgabello, una perfetta postazione per l’annichilimento, utile al bisogno, ma non solo quel bisogno. Insomma, alla fine parliamo sempre di merda, non che io voglia demonizzare la tecnologia, le mamme sagge dicono “dipende da occasioni/modi/frequenza”, certo che con televisione, pc fisso, portatile, smartphone, iPad, Wii, playstation, giochetti portatili, le tentazioni sono sempre alla portata e ci si trova a dover dire di no mille volte, ora anche per la famosa tavoletta del cesso.

SPECIALE
Il primo anno
Dall’allattamento alle coliche, dal raffreddore al baby wearing, una guida per iniziare con il piede giusto
Scarica il PDF
Pubblicato il 01.07.2015 e aggiornato il 16.02.2018
Immagine in apertura MIA Studio / Shutterstock.com