Pappa al pomodoro

Una ricetta facile e gustosa per un’ottima pappa al pomodoro

Caterina Vignuda,
pediatra
Pappa al pomodoro

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • rosmarino (1 rametto)
  • 3 pomodori maturi
  • 1 panino raffermo
  • 500 ml di brodo vegetale
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Difficoltà Bassa

In una pentola mettete un cucchiaio di olio e un ciuffetto di rosmarino, scaldate e aggiungete tre pomodori maturi privati di buccia e semi e tagliati a dadini. Rigirate bene e dopo qualche minuto aggiungete poco sale, due bicchieri di brodo vegetale e un piccolo panino raffermo tagliato a fettine (la ricetta originale vorrebbe il pane toscano, ma se non lo trovate utilizzate quello che avete). Fate cuocere a fuoco moderato per circa dieci minuti, rigirando di tanto in tanto fino a che il pane si amalgama al resto. Se volete rendere questo primo un piatto unico, avete due scelte: aggiungere al centro del piatto un uovo sodo sbriciolato, oppure un filettino di merluzzo cotto al vapore.

Un cenno storico sulla pappa al pomodoro

La pappa al pomodoro diventò famosa perché era al centro di una delle più celebri pagine de Il giornalino di Gian Burrasca, un romanzo per bambini dello scrittore fiorentino Vamba (pseudonimo di Luigi Bertelli). Nel 1964 la RAI ne ricavò uno sceneggiato televisivo che ebbe un grande successo: la regia era di Lina Wertmüller, e Rita Pavone recitava nei panni dello scatenato Giannino. Uno dei motivi musicali lanciati dalla serie televisiva fu proprio la celebre canzone Viva la pappa col pomodoro, che non vi sarà difficile scaricare da internet e canticchiare insieme ai vostri bambini, che saranno certamente entusiasti di questa ottima ricetta.

SPECIALE
Autosvezzamento
Come passare al cibo “dei grandi” senza drammi, lo speciale a cura del pediatra Lucio Piermarini
Scarica il PDF
Pubblicato il 12.06.2015 e aggiornato il 16.04.2019