Medicina

In questa sezione, gli specialisti che collaborano con UPPA vi offrono informazioni e consigli su tutto ciò che riguarda malattie, sindromi e disturbi frequenti che riguardano il mondo dell’infanzia. Dalle malattie esantematiche alle punture di zanzara: la risposta ai vostri dubbi è qui.

UPPA aderisce allo standard Health on the net (HONcode) per la qualità dell’informazione medica sulla rete. La certificazione HONcode garantisce che l’informazione presente sul sito venga redatta secondo principi di accuratezza e di trasparenza. Puoi verificare il nostro certificato qui.

Piede torto: cause, diagnosi e trattamento

Ilaria Sanzarello, ortopedico
Bambino con piede torto congenito

È una delle deformità congenite più comuni che riguardano le ossa e le articolazioni dei neonati, coinvolge tutto l’arto inferiore ma in modo particolare il piede, che si presenta con un aspetto anomalo

Igiene orale: quale spazzolino scegliere?

Daniela Falduto, igienista dentale
primo piano di bambina sdraiata con in mano uno spazzolino

Fin dalla prima infanzia i denti vanno spazzolati regolarmente e con cura. Quale strumento è opportuno utilizzare? Quali sono le differenze tra spazzolino manuale ed elettrico? I bambini possono usarli entrambi? Ecco alcuni consigli

Come superare le difficoltà nel sonno, passo dopo passo

Gherardo Rapisardi, pediatra e neonatologo
Bambina ha difficoltà a prendere sonno

Il sonno è un bisogno fondamentale e i bambini cercano di soddisfarlo con i mezzi a loro disposizione. Ecco quali sono i principali fattori che aiutano il piccolo a dormire serenamente nelle diverse fasi dello sviluppo psicomotorio

Stress infantile: quali sono i suoi effetti?

Alberto Oliverio, neurobiologo
Bambino vive un momento di stress

Il cervello dei bambini è molto sensibile all’azione degli ormoni coinvolti nello stress e alle alterazioni di alcune sostanze che veicolano le informazioni fra i neuroni

Percentili e curve di crescita

Anna Maria Bagnato, pediatra
Bambino durante un bilancio di salute

La curva di crescita è un grafico che raffigura l’incremento nel tempo di peso, altezza, circonferenza cranica e indice di massa corporea. Per classificare questi parametri si utilizza il calcolo dei percentili di crescita del bambino

Che l’esplorazione del mondo abbia inizio

Gruppo formatori Centro Touchpoints Brazelton
Primi passi del bambino a 12 mesi

Il traguardo dei 12 mesi è caratterizzato da nuove esperienze e scoperte per il bambino, che raggiunge una maggiore indipendenza: muove i primi passi da solo, migliora il suo equilibrio, diventa più sicuro

L’avventura dello sviluppo a 9 mesi

Gruppo formatori Centro Touchpoints Brazelton
Bambina durante la fase di sviluppo dei 9 mesi

A 9 mesi, le nuove conquiste motorie assorbono gran parte delle energie del piccolo, che potrebbe mostrare anche dei temporanei passi indietro nelle abitudini già acquisite relative al sonno e all’alimentazione

Sulla strada verso l’indipendenza

Gruppo formatori Centro Touchpoints Brazelton
Bambino di 7 mesi seduto a terra

Il traguardo dei 7 mesi non comporta un cambiamento solo per il bambino, il quale matura nuove competenze motorie, sociali e cognitive, ma anche per i genitori, che si trovano a esercitare un maggior controllo fisico e dell’ambiente

Primi tentativi alla scoperta del mondo

Gruppo formatori Centro Touchpoints Brazelton
Bambina di 4 mesi cerca di gattonare

I 4 mesi possono rappresentare una fase di grande orgoglio per i genitori, che osservano appagati i traguardi che il piccolo raggiunge sia sul piano comunicativo e sociale, sia su quello motorio

Come sognano i bambini

Alberto Oliverio, neurobiologo
Bambino che dorme

Per comprendere come sognano i bambini e le particolarità del sonno infantile possiamo partire da quanto avviene nel cervello di un adulto durante l’attività onirica

Acetone nei bambini: tutto quello che c’è da sapere

Paolo Moretti, pediatra
Bambino che soffre di acetone

Oltre al classico alito cattivo, l’acetone comprende anche altri sintomi. Ma la chetosi (questo il nome scientifico) non è una malattia e si cura con rimedi naturali. Scopriamo assieme quali

Denti dei bambini: proteggiamoli ancor prima di vederli sbucare

Eleonora Nigro, pedodontista
Madre lava i denti del suo bambino

Gli studi dimostrano che circa il 60-80% dei bambini è colpito dalle cosiddette “carie precoci”. È per questo che l’attenzione verso l’igiene orale dei propri figli, dovrebbe iniziare precocemente, verso i 4-5 mesi di vita, ossia ancor prima di veder sbucare i dentini

Vermi ossiuri nei bambini: come riconoscerli e trattarli?

Lilia Morabito, pediatra
Bambino che soffre di ossiuri sulla tazza

Cosa sono gli ossiuri? E come eliminarli? In questo articolo, tutto quello che c'è da sapere su questi microorganismi parassiti che causano l’ossiuriasi

Enuresi notturna: come gestire la pipì a letto?

Anna Maria Bagnato, pediatra
Bambina dorme nel suo letto

Anche se nella maggior parte dei casi si tratta di una condizione destinata a sparire nel corso del tempo, è importante riconoscere precocemente i casi di enuresi notturna, con lo scopo di evitare un’ingiusta e dannosa colpevolizzazione del bambino e tensioni all’interno del nucleo familiare

Il Coronavirus non vola!

Sergio Conti Nibali, pediatra e direttore di UPPA magazine
Bambina che si lava le mani

Durante una pandemia è importante conoscere le effettive modalità di contagio, in modo da adottare i comportamenti corretti per prevenire la trasmissione e non lasciarsi travolgere da preoccupazioni inutili e infondate. Facciamo un po' di chiarezza sul nuovo Coronavirus

Bufale e fake news sul Coronavirus: i rischi dell’infodemia

Anna Rita Longo, Science writer
Coronavirus come titolo della news di un giornale

Nel caso della COVID-19, l’effetto “infodemia”, ovvero la circolazione di una quantità eccessiva di informazioni vere e false che rende difficile orientarsi su un determinato argomento, è molto amplificato. Ecco perché

Coronavirus e bambini: le domande frequenti

Sergio Conti Nibali, pediatra e direttore di UPPA magazine
Lavaggio mani dei bambini con gel igienizzante contro il coronavirus

Coronavirus: facciamo chiarezza. Ecco le risposte alle domande più frequenti che riguardano la salute dei bambini durante l’epidemia di COVID-19

Diarrea e stitichezza, cosa fare?

Federico Marolla, pediatra
Bambino sul vasino per diarrea e stitichezza

Sebbene diarrea e stipsi, nella maggior parte dei casi, siano facilmente risolvibili senza dover ricorrere ai farmaci, è bene sapere quali strategie mettere in atto quando si presenta uno di questi disturbi nei nostri bambini

Meningite: come riconoscerla e trattarla

Anna Maria Bagnato, pediatra
Bambino con febbre e sonnolenza, tra i sintomi della meningite

È un'infiammazione determinata principalmente da virus, batteri e funghi, ed è una malattia che è bene conoscere, sia per fini preventivi sia per riconoscerla tempestivamente e consentire un trattamento appropriato

Autismo e disturbi dello spettro autistico

Vincenzo Calia, pediatra
Bambino affetto da autismo chiuso in sé stesso

La scoperta dell’autismo viene fatta risalire agli anni ‘30 del secolo scorso. Nel tempo, gli studi su questo disturbo sono stati stati influenzati non solo dalle conoscenze scientifiche, ma anche da correnti di pensiero e iniziative dei genitori dei bambini che ne sono affetti

Malattie esantematiche: impariamo a distinguerle

Vincenzo Calia, pediatra
L'esantema del morbillo

È bene fare chiarezza sulle caratteristiche principali che distinguono le malattie esantematiche l’una dall’altra. Capiamo perché, fino a non molti anni fa, si dava per scontato che ciascun bambino dovesse obbligatoriamente contrarle

Page 1 Page 2 Page 3 Page 7