Gherardo Rapisardi

pediatra e neonatologo, trainer nell'approccio Brazelton
Immagine per l'autore: Gherardo Rapisardi

Pediatra e neonatologo, dagli inizi degli anni Ottanta ha lavorato nella terapia intensiva neonatale dell’ospedale Meyer di Firenze, dove è stato responsabile del servizio di follow-up neonatale fino al 2006, quando è diventato direttore di Pediatria e Neonatologia all’ospedale S.M. Annunziata di Firenze.
Negli anni Ottanta si è formato con Adriano Milani Comparetti sulla valutazione neuroevolutiva e ha svolto esperienze negli USA con T. Berry Brazelton, ottenendo la certificazione nell’esecuzione della Neonatal Behavioral Assessment Scale nel 1986, di cui è diventato trainer nel 1995.
Trainer nell’approccio Brazelton presso il Meyer di Firenze, ha svolto più di 250 corsi di formazione interdisciplinare per personale medico e non medico impegnato nell’assistenza all’infanzia. Tra il 2003 e il 2005 è stato invitato a tenere 3 corsi di formazione su tali argomenti in Cina e Giappone.
Nel 2001 e nel 2015 ha ottenuto la qualifica di trainer nell’approccio Touchpoints di Brazelton ed è attualmente formatore all’interno del Touchpoints site italiano di Roma. È coordinatore ed estensore delle “Raccomandazioni sull’assistenza alla madre in puerperio e al neonato”, sottoscritto a livello nazionale da tutte le società scientifiche interessate, e formatore per la promozione dell’allattamento al seno dal 2004, nonché membro dell’Osservatorio regionale allattamento.
I suoi maggiori campi di studio e di lavoro sono la semeiotica neuroevolutiva, il sonno del bambino, la promozione di salute in età perinatale, la care centrata sulla famiglia in Terapia Intensiva Neonatale, il follow-up neurologico e auxologico del nato pretermine.



Sfoglia una copia di Uppa magazine

La rivista per i genitori, indipendente e senza pubblicità, a cura degli specialisti dell’infanzia

Scarica il PDF
Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2022