Nascere

Gravidanza e nascita sono i temi affrontati in questa sezione. Uppa è sempre stata in prima linea per diffondere e promuovere le pratiche di parto più corrette e per consigliare le famiglie durante i mesi della gravidanza. Inoltre questa rubrica affronta nel dettaglio le tematiche relative ai neonati e all’allattamento.

Mal di schiena in gravidanza

Rita Breschi, ostetrica, esperta di parto naturale, direttrice dal 2007 al 2014 del Centro nascita “Margherita” dell’ospedale Careggi a Firenze, insegnante in vari percorsi didattici e formatrice e Raffaella Baldi, fisioterapista
Donna soffre di mal di schiena in gravidanza

Un leggero fastidio alla zona lombare è molto comune e presente soprattutto negli ultimi mesi della gravidanza, ma può comparire anche prima. È possibile cogliere molte opportunità per prevenire o alleviare il mal di schiena in gravidanza, tenendo però presente che il forte dolore a volte può rappresentare un segno di alcune complicazioni

La malattia emolitica del feto e del neonato: cos’è?

Martina Canichella, medico ematologo
primo piano della mano di un neonato che tiene il dito della mamma

La malattia emolitica del feto e del neonato (MEFN) si manifesta quando gli anticorpi materni riconoscono come estranei i globuli rossi del feto. Perché accade? E come fare per prevenire e trattare questa patologia?

Gravidanza e parto nell’emergenza pandemica

Anna Rita Longo, divulgatrice scientifica e insegnante, socia effettiva del CICAP e membro direttivo dell’associazione SWIM, collabora con diverse riviste di carattere scientifico e culturale
Ventre di una donna incinta seduta sul letto

La COVID-19 ha contribuito a suscitare nuove preoccupazioni intorno alla gravidanza e al parto, esperienze importanti e delicate per tutte le donne. Facciamo il punto su ciò che bisogna sapere per affrontare questi momenti con serenità, anche in tempi di pandemia

Come rimanere incinta: le domande più frequenti

Lilia Morabito, pediatra, specializzata nelle malattie endocrine dell’età infantile, è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali
Coppia felice dopo test di gravidanza positivo

È un tema su cui spesso fioccano dicerie e fantomatiche “raccomandazioni” senza alcuna base scientifica. Tra i fattori che influiscono sulla probabilità di avere un bambino: l’età della futura mamma, l’individuazione dei giorni fertili e uno stile di vita sano da parte di entrambi i genitori

Massaggio del perineo

Camilla Romano, ostetrica, specializzata in riabilitazione e rieducazione del pavimento pelvico, assiste le donne dalla fase preconcezionale a tutto il post-parto
Donna si prepara per eseguire il massaggio del perineo

Il perineo, pur trovandosi in un luogo intimo e protetto, può essere preparato attraverso il massaggio perineale, esercizio di presa di coscienza che ha lo scopo di elasticizzare e ammorbidire i tessuti di quest’area. Per ogni donna infatti è importante prendere confidenza con questa parte del corpo: il perineo è il luogo di passaggio del bambino, ma ancor prima è organo di sessualità, sensualità ed evacuazione

Rientro al lavoro: come gestire l’allattamento?

Natalia Camarda, pediatra, consulente professionale in allattamento IBCLC, insegnante di massaggio infantile AIMI e membro dell’Associazione Culturale Pediatri
Mamma allatta appena rientrata al lavoro

La ripresa dell’attività lavorativa di una mamma che allatta rappresenta purtroppo una delle principali cause di interruzione precoce dell’allattamento. In quest’ottica il rientro al lavoro, più che una scelta serena, può diventare un vero dilemma per la mamma

Corso preparto: un alleato importante durante la gravidanza

Camilla Romano, ostetrica, specializzata in riabilitazione e rieducazione del pavimento pelvico, assiste le donne dalla fase preconcezionale a tutto il post-parto
donna frequenta un corto preparto

Il corso preparto offre la possibilità di condividere informazioni che saranno gestite da personale competente. L’idea, infatti, non è quella di preparare, bensì di accompagnare la coppia attraverso la conoscenza delle informazioni corrette, in grado di rendere consapevoli la donna e il partner durante il viaggio che li porterà a diventare genitori

Il peso in gravidanza

Camilla Romano, ostetrica, specializzata in riabilitazione e rieducazione del pavimento pelvico, assiste le donne dalla fase preconcezionale a tutto il post-parto
Donna controlla il proprio peso in gravidanza

L’aumento di peso consigliato in gravidanza dipende dal peso della donna prima della gravidanza. Nel primo trimestre di gravidanza è inoltre consigliato calcolare il proprio indice di massa corporea per valutare quanti chilogrammi possono essere presi durante i nove mesi. L’aumento di massa corporea si distribuirà in tutto il corpo, garantendo lo sviluppo fetale adeguato

Lunghezza del feto: perché è importante misurarla?

Anna Maria Bagnato, pediatra, dirigente medico in servizio presso il reparto di Neonatologia dell’ospedale di Crotone. Nel corso della sua specializzazione ha approfondito la Reumatologia e le Emergenze pediatriche del neonato e del bambino
Calcolo della lunghezza del feto tramite ecografia

Nel corso del primo e l'inizio del secondo trimestre di gravidanza, tra le dimensioni del feto si valuta principalmente la lunghezza vertice-sacro. Questo parametro, nel periodo compreso tra la nona e la quattordicesima settimana, consente di stimare l’età gestazionale del nascituro con una buona precisione

Concepimento, fra scienza e leggende

Lilia Morabito, pediatra, specializzata nelle malattie endocrine dell’età infantile, è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali
Giovane coppia si abbraccia perché il test di gravidanza è positivo

Può avvenire in modo naturale, attraverso un rapporto sessuale, oppure essere “favorito” ricorrendo a tecniche di fecondazione assistita. In questo articolo ci concentreremo nel dettaglio su come avviene fisiologicamente

Perdite bianche: quando preoccuparsi

Lilia Morabito, pediatra, specializzata nelle malattie endocrine dell’età infantile, è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali
Donna preoccupata per le perdite bianche durante la gravidanza

Possono verificarsi in qualunque momento della vita fertile della donna. In alcuni casi le perdite vaginali bianche rappresentano la “spia” di una malattia dell’apparato genitale, ad esempio un’infiammazione o un’eventuale infezione, per cui, oltre alle perdite abbondanti, saranno presenti anche altri sintomi come prurito, bruciore e/o cattivo odore intimo

Stitichezza in gravidanza: un problema, tanti perché

Lilia Morabito, pediatra, specializzata nelle malattie endocrine dell’età infantile, è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali
Donna soffre di stitichezza durante la gravidanza

La stipsi interessa circa l'11-38% delle future mamme e riguarda le prime settimane di gravidanza. L’assunzione di liquidi, una corretta alimentazione e alcuni accorgimenti dello stile di vita rappresentano i rimedi naturali a questo disturbo, mentre il ricorso ai farmaci andrebbe riservato ai casi che non hanno risposto ai diversi provvedimenti messi in atto

Da cosa dipende il calo di peso dopo la nascita?

Natalia Camarda, pediatra, consulente professionale in allattamento IBCLC, insegnante di massaggio infantile AIMI e membro dell’Associazione Culturale Pediatri
Misurazione del peso del neonato

Durante i primi giorni di vita quasi tutti i neonati perdono un po’ di peso. Data l’elevatissima frequenza del fenomeno, questo questo calo ponderale è detto “fisiologico”, cioè normale, condiviso da tutti. Scopriamo a cosa è dovuto

Diventare mamme, fra gioia e preoccupazione

Silvana Quadrino, psicologa e psicoterapeuta
primo piano della pancia di una donna incinta

Il periodo della gravidanza è un periodo di profondi cambiamenti, durante il quale ci si prepara ad accogliere un nuovo membro della famiglia. Le preoccupazioni e i timori sono legittimi, ma è importante prendersi cura di sé stesse e della propria serenità

Il rigurgito nel neonato: tanto rumore per nulla?

Lilia Morabito, pediatra, specializzata nelle malattie endocrine dell’età infantile, è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali
Bambino che sta per fare un rigurgito

Si tratta della risalita di parte del contenuto dello stomaco verso l’esofago, seguita dall’emissione di materiale alimentare dalla bocca, un fenomeno assolutamente naturale e generalmente innocuo che interessa oltre la metà dei bambini

Nausea in gravidanza: perché avviene?

Anna Maria Bagnato, pediatra, dirigente medico in servizio presso il reparto di Neonatologia dell’ospedale di Crotone. Nel corso della sua specializzazione ha approfondito la Reumatologia e le Emergenze pediatriche del neonato e del bambino
Donna soffre di nausea in gravidanza

Tra i sintomi della gravidanza, la nausea è uno dei primi a comparire. La sua insorgenza dipende da vari fattori, e spesso si associa ad alterata percezione dei sapori e aumentata sensibilità agli odori

Prime cure della pelle: la dermatite da pannolino

Marina Sestito, chimico
Gambe di un neonato sdraiato con indosso un pannolino

È molto frequente che i neonati soffrano di irritazioni della pelle, dovute all'immaturità della superficie cutanea e favorite dall'uso prolungato del pannolino. Vediamo qualche consiglio per limitarle

Una persona di fiducia in sala parto

Rita Breschi, ostetrica, esperta di parto naturale, direttrice dal 2007 al 2014 del Centro nascita “Margherita” dell’ospedale Careggi a Firenze, insegnante in vari percorsi didattici e formatrice
Donna in sala parto stringe la mano del suo accompagnatore

Il sostegno continuo da parte di una persona esterna allo staff medico migliora l’esito dell’esperienza del parto, in particolare per quanto riguarda la sopportazione del dolore, una maggiore probabilità di un parto vaginale e un travaglio più breve

Il parto cesareo dolce: cos’è e come funziona

Silvia Brogi, collaboratore professionale sanitario e ostetrica presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi di Firenze
Primo piano sulla pancia di una donna incinta che viene visitata da un medico

Se da un lato è indispensabile ridurre per quanto possibile il numero di parti cesarei, dall'altro è ugualmente importante promuovere buone pratiche che rendano il taglio cesareo, quando necessario, un intervento che abbia al centro la salute e il benessere di mamma e bambino

Una rete di sostegno per la neomamma

Giorgia Cozza, giornalista e scrittrice
Neomamma si prende cura del proprio bambino

È necessario organizzarsi ancor prima della nascita del bambino per tutelare l’intimità della futura nuova famiglia senza rinunciare all’aiuto pratico e all’incoraggiamento che possono donare familiari e amici

Latte materno e formule artificiali: quali differenze?

Natalia Camarda, pediatra, consulente professionale in allattamento IBCLC, insegnante di massaggio infantile AIMI e membro dell’Associazione Culturale Pediatri
Latte artificiale nei biberon e mamma che allatta il proprio bambino

Il latte materno è costituito da nutrienti specifici e perfetti per i piccoli della specie umana. Ecco quali sono e in che cosa differisce la composizione delle formule artificiali

Page 1 Page 2 Page 3 Page 4 Page 5 Page 10