Nascere

Gravidanza e nascita sono i temi affrontati in questa sezione. UPPA è sempre stata in prima linea per diffondere e promuovere le pratiche di parto più corrette e per consigliare le famiglie durante i mesi della gravidanza. Inoltre questa rubrica affronta nel dettaglio le tematiche relative ai neonati e all’allattamento.

Ingorgo mammario: cause e rimedi per risolverlo

Sergio Conti Nibali, pediatra e direttore di UPPA magazine
Manovre per risolvere l'ingorgo mammario

Quasi sempre è causato da un non adeguato deflusso di latte materno: si arriva all’ingorgo quando la quantità di latte prodotta è superiore alla quantità di latte che il bambino succhia

Neonati e varicella: quali precauzioni?

Vincenzo Calia, pediatra
Neonato con esantema della varicella

Se un bambino ha la varicella e sta per nascere un fratellino, come comportarsi? Ci sono dei rischi? Il pediatra risponde alla domanda di una mamma

Ragadi del capezzolo: cause e rimedi

Sergio Conti Nibali, pediatra e direttore di UPPA magazine
Corretta posizione per evitare ragadi del capezzolo

Se la suzione del bambino procura un dolore intenso bisogna capire cosa lo provoca e intervenire. La causa più frequente è la ragade del capezzolo, che non curata può portare all’interruzione dell’allattamento

Allattamento prolungato: cosa c’è da sapere

Elena Uga, pediatra
Allattamento prolungato al seno tra mamma e bambino

È un argomento spesso controverso, che vede schierate una contro l’altra fazioni opposte. Ma cosa ci insegnano la medicina e l’antropologia sull’allattamento prolungato? Vediamolo insieme e sfatiamo qualche falso mito

Allattare i gemelli: come fare?

Paola Bortolazzo, infermiera e consulente IBCLC
Statua di lupa che allatta due gemelli

La gemellarità è un fattore di rischio per i neonati, per l’incidenza di parti pretermine, dunque l’allattamento al seno è altamente auspicabile visti i benefici del latte materno. Vediamo alcune raccomandazioni

Quanto deve crescere un lattante?

Elena Uga, pediatra

La pediatra Elena Uga ci spiega quali sono i valori di crescita minima sufficiente nel primo trimestre di vita e cosa fare se la crescita del bambino rallenta

Neonati e integrazione di vitamina D e K

Elena Uga, pediatra
bambino assume vitamina d

Scopriamo perché l'assunzione di queste due vitamine è importante fin dai primi mesi di vita e quando e perché è necessaria una loro integrazione

Come vestire un neonato: comfort e sicurezza

Paolo Sarti, pediatra
Vestiti del neonato stesi

Un vestiario equilibrato e delle temperature adeguate dell'ambiente in cui vive sono requisiti fondamentali per la sicurezza del bambino. Ecco alcuni consigli utili a riguardo

I luoghi del parto: non solo ospedali

Alessandra Puppo, ostetrica
Mamma che tiene in braccio il figlio neonato

Negli ultimi anni è in aumento la richiesta di una maggiore libertà e partecipazione da parte della coppia alla nascita del proprio figlio e di un’assistenza al parto che dia più spazio alla libera espressione degli aspetti relazionali e alla componente emozionale dell'evento

Displasia evolutiva dell’anca e prevenzione

Marina Macchiaiolo, pediatra

L’anca è la più importante delle articolazioni del nostro scheletro. Quasi sempre funziona alla perfezione, ma a volte ci possono essere dei difetti anatomici che incidono sulla sua stabilità, come nel caso della displasia evolutiva

Ecografia prenatale: tra benefici e perplessità

Alessandra Puppo, ostetrica

Come funziona un'ecografia prenatale e quali sono oggi i metodi diagnostici a disposizione? Può questo esame avere un impatto imprevisto sui genitori?

Allattamento al seno: benefici per mamma e bambino

Riccardo Davanzo, pediatra neonatologo
Suzione del bambino al seno

L’allattamento al seno porta con sé un bonus di salute non solo nei riguardi delle malattie infettive ma anche di condizioni come le allergie, l’obesità, l’armonico sviluppo neurointellettivo e del sistema immunitario

Parto cesareo: il triste primato dell’Italia

Alessandra Puppo, ostetrica
bambino che nasce con parto cesareo

L'ostetrica risponde alla lettera di una mamma che ha subito un parto cesareo a cui non era preparata, facendo chiarezza su questa pratica sempre più diffusa in Italia

Anche i papà possono accudire un neonato

Paolo Sarti, pediatra
Papà accudisce un neonato

Nell'uomo, durante la gravidanza della compagna, compaiono spesso una serie di manifestazioni psicosomatiche, segno che anche lui si sta preparando alla nascita. Quando poi approccerà al corpo del neonato, avrà la possibilità di sperimentare emozioni positive

Parto cesareo: fondamentale un’informazione corretta

Ivana Arena, ostetrica
Donna incinta legge

Molte donne nel mondo si ritrovano ad affrontare un taglio cesareo, ma i motivi che giustificano l’abuso di questo pratica non sono chiari. Le partorienti spesso ne ignorano rischi e non sanno perché i medici vi siano ricorsi

Igiene del neonato: non toccate quel pisello!

Paolo Sarti, pediatra
Baccelli del pisello

Il pediatra Paolo Sarti risponde a una domanda frequente dei neogenitori: come curare l'igiene del pisellino di un neonato?

Lo sviluppo della vista nel neonato

Franco Panizon, pediatra e docente

Il bambino è appena nato e deve farsi ancora un’idea del mondo. Imparerà presto, anche attraverso l'uso di un nuovo senso che prima non aveva modo di usare: il senso della vista

Parto in casa: la testimonianza di una mamma

Laura Fabrizi, genitore
parto-in-casa

Il parto in casa è poco diffuso da noi rispetto al Nord Europa ma è un'alternativa che ha senso prendere in considerazione

Rooming in: un diritto di madre e bambino

Anna Giugliano, ostetrica del Policlinico Umberto I

È un diritto di ogni madre e di ogni nuovo nato. Questa pratica, infatti, crea le migliori condizioni per un allattamento naturale e prolungato e motiva il piccolo all’apprendimento e all’esplorazione.

Terapia intensiva neonatale: una mamma racconta

Alessia Parisi, genitore
mamma nel reparto terapia intensiva neonatale

Le mamme della TIN, Terapia Intensiva Neonatale, raccontate attraverso l'esperienza diretta di una mamma

Data presunta del parto: come si calcola?

Alessandra Puppo, ostetrica
Come calcolare la data presunta del parto?

All’inizio di una gravidanza ci si chiede subito quando nascerà il bambino. Vediamo che cos’è la data presunta del parto e com’è possibile calcolarla

Page 1 Page 2 Page 3 Page 4 Page 5 Page 6