Nascere

Gravidanza e nascita sono i temi affrontati in questa sezione. UPPA è sempre stata in prima linea per diffondere e promuovere le pratiche di parto più corrette e per consigliare le famiglie durante i mesi della gravidanza. Inoltre questa rubrica affronta nel dettaglio le tematiche relative ai neonati e all’allattamento.

Mamma e neonato: inseparabili dopo il parto

Lucio Piermarini, pediatra
Mamma con in braccio un neonato subito dopo il parto

I neonati hanno la capacità di instaurare fin da subito una relazione con gli altri e di assumervi un ruolo attivo: ecco perché è così importante il contatto diretto con la madre subito dopo il parto

Cordone ombelicale: cura e igiene

Alessandra Puppo, ostetrica
Taglio del cordone ombelicale

La cura del cordone ombelicale è sempre stata una preoccupazione per i genitori, perché un'infezione del moncone può trasformarsi in un'infezione ad alto rischio per un neonato, potenzialmente mortale, frequente in passato

È vero che i neonati hanno bisogno di bere acqua?

Paolo Sarti, pediatra
Suzione del neonato

Che il bambino piccolo abbia bisogno di molta acqua è vero, ma la natura ci ha già pensato. Il latte materno, infatti, è costituito per l'88% da acqua

Nascita di una bambina prematura: il racconto di una mamma

Barbara Pellegrini, genitore
nato prematuro

La storia di una bambina nata prematura a Roma, presso l'ospedale dell’isola Tiberina, da allora "ribattezzata" l’isola di Giulia

Reflusso gastroesofageo o semplice rigurgito?

Chiara Tavernari, genitore e Vincenzo Calia, pediatra
Bambino in posizione corretta dopo l'allattamento per prevenire il reflusso gastroesofageo e il rigurgito

Si sente parlare sempre più spesso, oggi, di reflusso gastroesofageo. Ma non è altro che il classico rigurgito del neonato, dovuto alla sua fisiologia e non a particolari squilibri

Latte di formula: liquido o in polvere?

Sergio Conti Nibali, pediatra e direttore di UPPA magazine
Latte di formula in polvere

In commercio esistono diversi tipi di latte, che vanno adeguatamente preparati e conservati per poterli usare senza problemi. Vediamo le indicazioni del pediatra

Allattamento e farmaci: indicazioni utili

Vincenzo Calia, pediatra

I farmaci che assumiamo si diffondono nell’organismo e passano quindi nel latte materno. Ma in quali quantità? È sempre preferibile rinunciare ai farmaci durante l’allattamento o si può valutare caso per caso? Facciamo chiarezza con l’aiuto del pediatra

Sostituti del latte materno: le insidie della pubblicità

Sergio Conti Nibali, pediatra e direttore di UPPA magazine
Latte in polvere per preparare latte artificiale

I sostituti artificiali del latte materno sono numerosi, ma non c’è alcuna prova scientifica affidabile riguardo alla loro utilità e dunque non dovrebbero trovare spazio nella nutrizione del lattante

Amniocentesi: rischi, benefici e alternative

Alessandra Puppo, ostetrica
Momento del prelievo transaddominale durante l'amniocentesi

Negli ultimi anni le metodiche diagnostiche invasive come l’amniocentesi si sono diffuse sempre di più, tanto che molti professionisti, associazioni di categoria e assessorati regionali alla salute stanno cercando di proporre tecniche di indagine alternative e meno problematiche

Acqua per il latte artificiale, come scegliere?

Vincenzo Calia, pediatra
Misurino con latte artificiale in polvere

Se confrontiamo le concentrazioni di sali minerali presenti nelle acque “adatte” per la diluizione del latte artificiale con quelle nelle acque provenienti da diversi acquedotti italiani, ci rendiamo conto che sono sostanzialmente equivalenti

Aborto spontaneo: dare voce al proprio dolore

Giorgia Cozza, giornalista e scrittrice
Donna nel reparto maternità

Il rischio di dimenticare l'esperienza di un aborto spontaneo non esiste, e il silenzio non è la strada giusta per superare questo trauma. Occorre invece che la donna abbia la possibilità di tirare fuori le proprie emozioni

La funzione del dolore nel parto

Alessandra Puppo, ostetrica
Donna affronta il dolore del parto

Il dolore del parto è un segnale del naturale progredire della fisiologia, e il fatto che la natura, in millenni di selezione, abbia deciso di conservare questa funzione, sembra volercene far ricordare il valore

Babywearing: portare il bambino addosso

Esther Weber, giornalista
Babywearing tra mamma e figlio

Voler stare in braccio non è un capriccio: è una necessità fisiologica che il bambino ha maturato durante l'evoluzione della nostra specie. Il babywearing può venire incontro alle esigenze di genitori e figli, consentendo un contatto costante e al contempo libertà di movimento

I difetti della pelle nel neonato

Vincenzo Calia, pediatra
Bambino con i difetti tipici della pelle del neonato

Nel bambino appena nato sono spesso presenti difetti, apparentemente anche molto strani. In realtà si tratta di fenomeni normali e transitori che non devono preoccupare i neogenitori

Integratori per la vista? Vediamoci chiaro…

Laura Reali, pediatra
Capsule di integratori per la vista

In genere il latte materno basta e avanza per fornire al lattante tutto ciò di cui il piccolo ha bisogno. Ma vediamo nel dettaglio come funzionano gli integratori per la vista, spesso consigliati per sopperire ad alcune carenze

Il dolore del parto: ricorso all’epidurale

Alessandra Puppo, ostetrica
Dolore di una donna durante il parto

Il ricorso all'epidurale durante il parto è una buona soluzione per situazioni difficili, ma non deve diventare a priori la prima scelta e cancellare le altre possibili strade, quelle che rendono la donna capace di prendere il carico della responsabilità della nascita del figlio

Dilatazioni e anomalie renali nel bambino

Leopoldo Peratoner, pediatra
Ecografia in gravidanza, per rilevare eventuali dilatazioni e anomalie renali

L'ecografia in gravidanza o dopo il parto potrebbe evidenziare un'anomalia del rene o delle vie urinarie. Solo raramente si tratterà di un problema importante

Corsi per neomamme: troppo spesso inutili

Paolo Sarti, pediatra
Primo piano della pancia di una donna in gravidanza

Sono sempre più numeri i corsi di ogni tipo che si rivolgono ai neogenitori facendo leva sulle loro insicurezze. Ma è quasi sempre una trovata per guadagnare: non servono corsi per prendersi cura del proprio bambino

Cosa serve davvero a una neomamma?

Paola Bortolazzo, infermiera e consulente IBCLC
Una neomamma guarda sorridendo il bambino in braccio all'ostetrica

Quando si assiste una madre nel periodo postpartum si rischia involontariamente di confermare i suoi sentimenti di timore e inadeguatezza. Vediamo come evitare che questo avvenga

Babywearing e Kangaroo mother care

Sonia Bozzi, Redattrice

Da uno studio condotto negli anni '70 si è visto che il babywearing può essere usato al posto dell'incubatrice nei bambini nati prematuri

Allattare un bambino prematuro: cosa c’è da sapere

Alessia Parisi, genitore
Bambino prematuro in incubatrice

L’allattamento al seno è molto importante per un neonato prematuro, perché gli fornisce una maggiore protezione contro le infezioni, riduce l’incidenza delle patologie dell’intestino e stimola lo sviluppo neurologico

Page 1 Page 3 Page 4 Page 5 Page 6