Autoproduzione

Worm farm: trasformare i rifiuti organici in concime

di Lorenzo Calia - editore, Roma
Ogni anno in Italia vengono smaltiti più di 30 milioni di tonnellate di rifiuti urbani; di questi, oltre la metà è destinata alle discariche; il 10% finisce negli inceneritori, dove vengono bruciati ad altissima temperatura e ridotti in ceneri e gas, che vengono immessi nell’atmosfera; quasi un quarto, invece, viene sottoposto a “trattamento biologico meccanico”, o TMB e solo un misero 7% viene destinato alla produzione di compost. Il compost è una sostanza complessa derivata dalla decomposizione di materia organica per mezzo di micro e macro fauna, ovvero grazie a microorganismi e animaletti. Se pensiamo che...

Autoproduzione di germogli per un’alimentazione sana e diversificata

di Elena Uga - Pediatra, Vercelli
Le indicazioni dell’OMS sono chiare: cinque porzioni al giorno di vegetali. Ma se durante l’estate variare non è difficile, d’inverno è un po’ dura. Allora ecco la nostra proposta “autoproducibile”: germogli fatti in casa. I germogli non sono altro che semi che stanno iniziando a trasformarsi in pianta. Grazie agli enzimi presenti nel seme e attivati dal processo di germinazione, le sostanze nutritive all’interno del seme vengono scisse nei loro diversi componenti e perciò sono digeribili e subito disponibili. Un alimento energetico I semi e i germogli hanno un contenuto energetico...

Dentifricio fatto in casa

di Elena Uga - Pediatra, Vercelli
“Lavatevi i denti!” Quale mamma non ha implorato o inveito almeno una volta con i propri figli nel tentativo di passare loro il rispetto di questa fondamentale pratica pluriquotidiana? “Spazzoliamo su e giù, almeno due minuti,mi raccomando le gengive e i “dentoni” dietro e poi “sciacqua e sputa!” La nostra attenzione spesso non si sofferma sul dentifricio, al massimo riflettiamo se sia meglio il gusto bubble gum o fragola o su quanto sia accattivante la confezione. Un modo coinvolgente per interessare i bambini al lavaggio dei denti potrebbe essere proporgli...

Libreria fai da te con le cassette della frutta

di Eugenio Cavallari - Genitore, Roma
Non si fa che parlare di crisi e di ritorno alla sobrietà. Ma ben lungi dall’essere un castigo, o una nemesi divina, la sobrietà può essere un’occasione per ritrovare un po’ di manualità e di creatività, e persino, a volte, per aguzzare l’ingegno dare ai bambini l’occasione di applicare qualche astratta regola matematica. Insomma, un’occasione per tutti, da non perdere neanche quando arriveranno i cosiddetti tempi migliori. Per esempio, se avete bisogno di qualche scaffale in più per raccogliere i libri, invece di armarvi e partire per una spedizione all’IKEA,...