Famiglia

Chiara Cavallaro,
avvocato minorile e insegnante

Molto diffuso e apprezzato nei paesi anglosassoni, il playgroup è un’occasione di incontro per i genitori e i loro bambini in età prescolare

Annalisa Perino,
pedagogista montessoriana
Bambina che abbraccia la pancia della mamma incinta

I bambini vivono i cambiamenti in maniera emotiva e nel momento stesso in cui sono in atto. Ecco perché è importante accettare, accogliere e rispettare qualsiasi manifestazione spontanea nei confronti del nuovo arrivato. Vediamo qualche suggerimento per affrontare preparati la situazione

Paolo Roccato,
psicoanalista
Disegno di una coppia in crisi con un figlio

Quando una coppia è in forte crisi e ci sono di mezzo dei figli, ci si chiede spesso se non si debba rimanere insieme per fare il loro bene. Ma siamo sicuri che sarebbe la scelta corretta? Sentiamo l'opinione dello psicoanalista

Paolo Roccato,
psicoanalista

Fin da quando la coppia si accorge di aspettare un bambino, tutti si interessano solo a quello che accade alla donna, mentre di solito nessuno si accorge dei cambiamenti e delle esperienze che riguardano l’uomo

Paolo Roccato,
psicoanalista
Donna in tenuta da lavoro seduto sugli scalini di un edificio

Tornare al lavoro e mandare i bambini al nido non è sempre un momento facile, e possono nascere i sensi di colpa. Partendo dalla lettera di una mamma, lo psicoanalista Paolo Roccato riflette sul tema

Giuseppe Sparnacci,
psicoterapeuta

Il conflitto con il genitore non è un fenomeno fisiologico dell'adolescente, ma un risultato del contesto storico e culturale della famiglia

Paolo Roccato,
psicoanalista
Primo piano di piedi di un adolescente sdraiato su un prato

Il rapporto tra genitori e adolescenti non è sempre facile e può comportare traumi grandi e piccoli per entrambi. Ce ne parla lo psicoanalista Paolo Roccato

Fulvio Scaparro,
psicologo

Come affrontare la separazione senza danneggiare i figli e mantenendo le proprie responsabilità di genitore.

Paolo Roccato,
psicoanalista

Quando un bambino nasce, ciascuno a modo suo cerca di fargli spazio nella propria mente: è un processo lungo, che richiede molto tempo

Paolo Roccato,
psicoanalista
Due fratellini che leggono uno accanto all'altro

Quando la famiglia si allarga, di solito i fratellini o le sorelline più grandi reagiscono con gelosia al nuovo arrivato. È un sentimento naturale che non va negato, ma bisogna insegnare a capirlo e a gestirlo

Sonia Bozzi,
Redattrice

Il coinvolgimento paterno comporta benefici sullo sviluppo dei bambini: a dimostrarlo è uno studio dell'Università di Uppsala, in Svezia