Giada Barbirato

ostetrica

Nata nel 1993 a Venezia, città che ama. Nel 2016, dopo la Laurea in Ostetricia, ha lavorato presso la Sala Parto, l’Ostetricia e il Nido dell’Ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone. Contemporaneamente si è specializzata per la conduzione di incontri di accompagnamento alla nascita. Successivamente ha collaborato per un anno con la Banca del sangue cordonale pubblica presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Cà Foncello di Treviso, dove si è occupata di anamnesi ai genitori, di ricerca e formazione del personale sanitario. Ha collaborato come divulgatrice nelle scuole al progetto “Sai cosa sono le cellule staminali e come si donano?” promosso dalla Regione Veneto. Lavora attualmente nella Sala Parto dell’Ospedale Santi Giovanni e Paolo di Venezia, dove si occupa dell’assistenza al travaglio e al parto fisiologici e dell’assistenza neonatale e nel puerperio. È un’ostetrica appassionata di scrittura. Nel 2019 ha conseguito il “Master in Giornalismo scientifico e comunicazione istituzionale della scienza” presso l’Università di Ferrara per avvicinarsi al giornalismo. Ha collaborato in passato con alcune riviste scientifiche online per la divulgazione scientifica e nel 2016 ha pubblicato un suo racconto all’interno dell’antologia “Carne e spirito. Le donne di oggi si raccontano” per Echos Edizioni. Comunicare con competenza temi scientifici è per lei un’esigenza, e rappresenta una parte fondamentale del suo lavoro.



Sfoglia una copia di Uppa magazine

La rivista per i genitori, indipendente e senza pubblicità, a cura degli specialisti dell’infanzia

Scarica il PDF
Copia di Prova di UPPA
La rivista indipendente, scritta per i genitori e senza pubblicità Sfoglia una copia
Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2021