Fisiologia

Cosa accomuna il sonno ai piedi piatti? E il bagno dopo mangiato allo sviluppo della capacità di prestare attenzione? Che sono tutti aspetti fisiologici che riguardano il bambino. Conoscerli e imparare a gestirli è fondamentale per lo sviluppo del piccolo. In questa categoria troverete indicazioni e consigli utili su come fare.

Daniele Modoni,
dentista pediatrico
Bambino che si lava i denti allo specchio

Come prendersi cura delle gengive e dei denti di bambini e neonati? Il dentista pediatrico spiega in che modo abituarli fin da piccoli a una corretta igiene orale

Sara Lanzini,
psicologa perinatale
Manina di un bambino durante il sonno

Il sonno è una parte molto importante della vita dei bambini, poiché influisce in maniera significativa sulla crescita. Vediamo quali sono le sue caratteristiche e come aiutare i nostri figli a prepararsi al meglio all’ora della nanna

Anna Maria Falasconi,
pediatra
Piedi piatti del bambino

Il piede piatto è fisiologico fino ai 3 anni di età e, nella maggior parte dei casi, sparisce del tutto prima dei 10 anni senza bisogno di alcun intervento. Il 90% dei casi di piede piatto viene quindi trattato senza che sia necessario.

Alberto Oliverio,
neurobiologo
Bambino che presta attenzione mettendo una mano sull'orecchio

Prestare attenzione è una capacità complessa, che comincia a svilupparsi nei lattanti ma che impiega anni ad affinarsi. Vediamo come stimolarla

Costantino Panza,
pediatra

Gli studi dimostrano che il babywearing riduce le coliche e favorisce una migliore sincronizzazione motoria del bambino

Lucio Piermarini,
pediatra
Bambino che nuota sott'acqua

Si può fare il bagno dopo mangiato? Facciamo chiarezza su un mito ancora molto diffuso

Alessandra Puppo,
ostetrica
Assorbente per le mestruazioni

In molte culture la prima mestruazione è un momento di festa e condivisione, che segna il passaggio da ragazza a donna. Nella nostra società invece è talvolta circondata da un clima di clandestinità, segreto e vergogna

Annamaria Moschetti,
pediatra
Bambino che non riesce a dormire

C’è una sola cosa capace di chiudere le porte al sonno: l’insicurezza. La percezione o il timore di un pericolo bloccano il sonno, perché tutelare la sopravvivenza è il primo obiettivo della natura

Lorenzo Calia,
CEO di UPPA
Pannello con la parola ossitocina e la sua pronuncia

Che cos'è l'ossitocina? Una breve presentazione

Giuseppe Sparnacci,
psicoterapeuta
Bambino sdraiato che sviluppa le capacità motorie

Nei primi 18 mesi di vita la totale dipendenza del bambino dall’adulto viene superata e il piccolo acquista una progressiva autonomia. Vediamo come favorirla

Vincenzo Calia,
pediatra
Il momento del cambio pannolino del neonato

Lettere di mamme e risposte dei pediatri di UPPA. Tutto quello che c'è da sapere sulla cacca dei neonati

Rossella Castelnuovo,
giornalista scientifico
Bambino che porta uno zaino sulle spalle

Le preoccupazioni relative agli zainetti pieni di libri con cui i bambini vanno a scuola sono eccessive e rischiano di nascondere questioni più importanti

Franco Panizon,
pediatra e docente
Misurazione con metro della crescita della testa di un bambino piccolo

Percentili, range di normalità, velocità di crescita... spieghiamo alcune delle espressioni usate comunemente per misurare i bambini

Stefano Gorini,
pediatra di famiglia

L'esposizione della pelle al sole va fatta con attenzione: da sole le creme solari non bastano, bisogna adottare anche altri accorgimenti

Lucio Piermarini,
pediatra

Scopriamo perché la pratica di sterilizzare gli oggetti con cui viene a contatto un bambino può avere effetti dannosi sulla sua salute

Marina Macchiaiolo,
pediatra

Quando togliere il pannolino ai bambini? Come convincerli a usare il vasino? Una pediatra racconta la sua esperienza, tra passi indietro e piccoli successi

Vincenzo Calia,
pediatra
Bambina sottoposta a visita ortodontica

Il primario di odontostomatologia Gabriella Clarich, in un’intervista con il pediatra Vincenzo Calia, ci spiega che cos’è l’ortodonzia, perché è importante e quali sono i problemi principali di cui si occupa oggi

Anna Maria Moschetti,
pediatra
Bambino sbadiglia

Negli ultimi decenni, nel mondo occidentale si sono moltiplicati i disturbi di sonno nell'infanzia, divenuti un problema di ordine sanitario di notevoli dimensioni interessando fino al 45% dei bambini

Anna Maria Moschetti,
pediatra
Bambino che dorme in braccio alla mamma

Secondo uno studio dell'Associazione Culturale Pediatri le abitudini del sonno dei bambini si regolano e normalizzano progressivamente in maniera naturale e spontanea

Franco Panizon,
pediatra e docente

Quasi tutti i bambini hanno i piedi piatti. Cosa significa questo? Ce lo spiega il pediatra Franco Panizon