Disturbi e complicazioni in gravidanza

Mal di testa, dolori alla pancia o pressione alta sono tutti disturbi che durante la gravidanza possono preoccupare le future mamme, sebbene poi, nella maggior parte dei casi, non si trasformano in vere complicazioni per la gestante e il feto.

Questa sezione nasce proprio per aiutare le future mamme a comprendere i disturbi dei nove mesi di gestazione, ma anche ad affrontare eventuali complicazioni. Gli esperti di Uppa in questa rubrica dedicata ai disturbi e alle complicazioni della gravidanza spiegano non solo i sintomi, ma anche i casi in cui è bene contattare il proprio medico o quando invece non è il caso di preoccuparsi.

Influenza in gravidanza: cosa fare e come prevenirla

Margherita Borgatti, ostetrica e docente
donna in gravidanza con influenza

Le donne in gravidanza sono molto più soggette a contrarre l’influenza, dati i cambiamenti ormonali del corpo. Tuttavia è bene non preoccuparsi perché è possibile prevenirla senza correre così rischi per sé e per il proprio bambino

Perdite di sangue in gravidanza, quando preoccuparsi?

Ilaria Lemmi, ostetrica
donna in gravidanza con perdite di sangue

Le cause delle perdite di sangue in gravidanza possono essere numerose e diverse in base all’epoca gestazionale in cui ci troviamo. Come prima cosa è importante fare chiarezza sulle caratteristiche delle perdite, che già da un primo sguardo possono darci indicazioni sulle possibili cause del sanguinamento

Stanchezza in gravidanza: come gestirla e cosa fare

Giada Barbirato, ostetrica
donna in gravidanza stanca

La maggior parte delle donne in gravidanza prova un senso di stanchezza solo nel corso del primo trimestre e poi durante il terzo trimestre, tuttavia per alcune gestanti questo senso di affaticamento permane in tutti i 9 mesi, influenzando la vita quotidiana

Cistite in gravidanza, dai sintomi alle cure

Margherita Borgatti, ostetrica e docente
donna con cistite in gravidanza si tocca la pancia

In gravidanza la cistite è un’infiammazione molto comune, dal momento che i cambiamenti fisiologici del corpo espongono maggiormente la donna a contrarre qu

Bruciore di stomaco in gravidanza, cosa fare?

Giada Barbirato, ostetrica
donna in gravidanza con mani su pancia per bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco in gravidanza non è associato a esiti avversi e il suo trattamento è esclusivamente mirato al sollievo dei sintomi che possono essere molto fastidiosi per la donna

Insonnia in gravidanza, perché si manifesta e come affrontarla

Ivana Barberini, science writer
donna in gravidanza soffre di insonnia

Più del 50% delle gestanti soffrono di insonnia o comunque dormono poco e male. Alcuni studi hanno evidenziato, inoltre, che l’insonnia, o comunque il peggioramento della qualità del sonno, aumenti con il progredire della gestazione

Citomegalovirus in gravidanza: è pericoloso per il feto?

Francesca Finiguerra, ostetrica
donna in gravidanza stanca per citomegalovirus

Lo strumento più efficace di cui disponiamo al momento per contrastare questo virus è la prevenzione. Ecco perché è molto importante rispettare alcune norme igieniche, come ad esempio lavarsi di frequente le mani ed evitare di toccarsi il viso dopo il contatto con i liquidi biologici dei bambini

Rinite gravidica, dai sintomi alle cure

Martina Sarti, ostetrica
donna incinta con rinite gravidica si soffia il naso

La rinite gravidica può comparire nel secondo o nel terzo trimestre di gravidanza e persistere fino a un paio di settimane dopo il parto. La presenza del disturbo non causa alcuna complicanza per la gestazione e non è dannosa per il nascituro, ma può essere molto fastidiosa per la donna

Candida in gravidanza: sintomi, cure e prevenzione

Giada Barbirato, ostetrica

La candida non ha effetti negativi sul decorso della gravidanza e sul benessere del feto, ma i suoi sintomi possono causare un notevole disagio alla donna. Per questo è importante riconoscerla e trattarla nel modo corretto, rivolgendosi al proprio medico in caso di sospetta infezione

Piedi gonfi in gravidanza, rimedi e consigli

Martina Sarti, ostetrica
donna in gravidanza massaggia piedi gonfi

L’aumento dei liquidi e la circolazione più lenta sono le principali cause del gonfiore a piedi e gambe in gravidanza, un fastidio comune, soprattutto nella fase finale della gestazione

Prurito in gravidanza, da cosa dipende?

Margherita Borgatti, ostetrica e docente
donna incinta soffre di prurito in gravidanza

La colestasi gravidica è solo una delle cause del prurito in gravidanza. Tra le altre cause troviamo le dermatosi comuni, come ad esempio la dermatite allergica da contatto, le reazioni cutanee causate da farmaci, l’eruzione atopica della gravidanza, la dermatosi della gravidanza (PUPP) e l’eczema

Colestasi gravidica: sintomi, cause e trattamento

Ilaria Lemmi, ostetrica
donna con colestasi gravidica si tocca la pancia

Le cause della colestasi gravidica non sono ancora note, ma si presuppone che possa essere provocata da un affaticamento del fegato materno. I dati ci indicano che questa malattia è presente nel 2% delle gravidanze, con una particolare incidenza nelle aree dell’America Latina, dell’India e del Pakistan

Emoglobina bassa, tutto sull’anemia in gravidanza

Margherita Borgatti, ostetrica e docente
donna in gravidanza stanca per emoglobina bassa

L’emoglobina bassa in gravidanza produce differenti sintomi, che possono essere più o meno evidenti in base all’entità della carenza di ferro, e può comportare rischi per il feto. Per tale ragione lo screening per l’anemia durante la gestazione è offerto gratuitamente a tutte le donne

Raffreddore in gravidanza, come curarlo e cosa fare

Ivana Barberini, science writer
donna in gravidanza con raffreddore

Il raffreddore in gravidanza, nonostante i sintomi certamente fastidiosi per la gestante, non è pericoloso per il feto. Il nascituro non subisce infatti alcuna conseguenza e non prova nessuno dei sintomi della mamma

Streptococco in gravidanza, quando è pericoloso?

Margherita Borgatti, ostetrica e docente
donna effettua controllo medico per streptococco in gravidanza

Si stima che circa il 20% delle donne in gravidanza ne sia portatrice, ma l’importanza clinica sta soprattutto nelle gravi malattie neonatali che questo batterio può causare se viene trasmesso al bambino, in particolare setticemie, sepsi, meningiti, polmoniti

Febbre in gravidanza, rischi e cosa fare

Ilaria Lemmi, ostetrica
donna in gravidanza misura la febbre

Se la febbre in gravidanza supera i 38°C bisogna individuare la causa dell’aumento di temperatura ed escludere la presenza di infezioni che potrebbero determinare, sotto diverse forme, un danno al bambino. I rischi della febbre in gravidanza, infatti, vengono considerati legati sia alla temperatura elevata sia alle infezioni che possono averla causata

Toxoplasmosi: in gravidanza è pericolosa?

Margherita Borgatti, ostetrica e docente
donna incinta con toxoplasmosi in gravidanza

Non esiste un vaccino contro la Toxoplasmosi e non è quindi possibile garantire una prevenzione assoluta. Ci sono però una serie di comportamenti e pratiche che riducono notevolmente l’esposizione a fattori di rischio; si tratta di misure di prevenzione primaria su cui le donne in gravidanza devono essere informate

Distacco di placenta: cos’è e come riconoscerlo

Giada Barbirato, ostetrica
Esame per un distacco di placenta

Avviene nell’1% dei casi e fa parte delle emorragie che causano perdite nel corso della seconda metà della gravidanza. L’entità del distacco, le settimane gestazionali in cui avviene e le condizioni della paziente e del feto influiscono sulla prognosi e sul trattamento della patologia

Diabete gestazionale: serve una dieta?

Claudia Carletti, nutrizionista e dietista
Donna affetta da diabete gestazionale

Il primo trattamento efficace per il diabete gestazionale è proprio quello di ripensare alla propria dieta con lo scopo di tenere sotto controllo la glicemia e avere un’alimentazione varia ed equilibrata. A ciò, va sempre associato uno stile di vita salutare, e dell’attività fisica

Pancia dura in gravidanza: da cosa dipende?

Ilaria Lemmi, ostetrica
pancia in gravidanza

Durante la gestazione l’utero subisce importanti modificazioni che servono ad accompagnare la crescita e i movimenti del bambino. Uno di questi è la pancia dura, fenomeno piuttosto normale che non deve preoccupare. Tuttavia ci sono diverse considerazioni da fare e situazioni da tenere sotto controllo

Complicazioni in gravidanza: la prevenzione attraverso i corsi preparto

Giada Barbirato, ostetrica
Donne in gravidanza durante un corso preparto

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda la partecipazione agli incontri di accompagnamento alla nascita per rendere il parto un’esperienza emotivamente positiva. Molti studi infatti dimostrano che le donne che frequentano i corsi di accompagnamento alla nascita presentano maggiori benefici

Page 1 Page 2